Particolare stilizzato della cupola del Pantheon, Roma

PREMIO “ALFREDO RAMPI” - LETTERATURA E INFANZIA

Data di scadenza presentazione domanda: 30-06-2014
Pubblicazione: 11-04-2014
Data di espletamento e conclusione: 05-07-2016

Note:

Il concorso prevede tre sezioni:
- Romanzo inedito - il libro vincente sarà pubblicato da Giulio Perrone Editore
- Racconto inedito – i migliori saranno raccolti in un'antologia da L'Erudita
- Racconto su tema speciale "Mi rischio tutto!" (sezione rivolta a grandi e bambini) – i vincitori saranno pubblicati in un e-book

Sono previsti, inoltre, numerosi premi e riconoscimenti per le opere più meritevoli.
È possibile inviare gli elaborati entro il 30 giugno 2014.
Per il bando e tutte le informazioni: www.premioalfredorampi.it


Da trentadue anni il Centro Alfredo Rampi si dedica alla promozione della cultura della sicurezza e del benessere psicosociale, della protezione civile, della tutela dell’infanzia, della psicopedagogia, della solidarietà, della legalità, della salvaguardia ambientale, dell’educazione alla protezione dei rischi ambientali, del soccorso tecnico ed emotivo nelle emergenze.
Mettere al centro il valore e la tutela della vita umana, di ogni vita, a partire dalla più piccola e indifesa. Questa la principale responsabilità del Centro e della Fondazione Rampi, che in nome di tale impegno sostengono progetti a favore di bambini vittime di traumi, per ridonare loro calore, ascolto, sostegno, vita.
Promuoviamo oggi un premio letterario, quale evento culturale che possa toccare gli animi e la sensibilità di molti: accanto all’idea stimolante e ambiziosa di promuovere la letteratura, l’intento è quello di realizzare un’operazione inedita e creativa di sensibilizzazione ai temi della nostra mission – in particolare proprio quelli legati all’infanzia. A trentadue anni dall’evento che ha dato vita al nostro Centro – la morte del piccolo Alfredo che ha lasciato una ferita aperta nel cuore degli italiani, ma dalla quale sono nati anche inaspettati cambiamenti socio-culturali, dei quali siamo testimoni – crediamo importante promuovere un movimento ideale che agevoli l’elaborazione collettiva del trauma che colpì l’intero Paese. Non solo con i canali utilizzati finora, ma attraverso la proposta di iniziative ampie di carattere culturale, artistico, sociale, educativo, che favoriscano in maniera sobria ed equilibrata la narrazione, il confronto, la condivisione, la domanda di senso.
L’idea del Premio letterario nasce all’interno di questo clima e, seppur in maniera originale, si colloca all’interno del percorso culturale ed educativo che il Centro porta avanti dalla sua nascita.
Il Premio è realizzato con il contributo dell’INAIL, in collaborazione con la casa editrice Giulio Perrone Editore e il patrocinio di numerosi Enti, tra i quali Rai Educational, Rai Scuola, Protezione Civile Nazionale, Università La Sapienza e Tor Vergata, Giunti Editore, INGV, CRI, Corpo Nazionale Vigili del Fuoco, Regione Lazio, Provincia di Roma, Roma Capitale, Biblioteche di Roma, Caffeina Cultura, Associazione Culturale Pediatri.
La Giuria, presieduta da Walter Veltroni, è composta da interessanti figure del mondo artistico, culturale ed educativo, che hanno aderito al progetto con entusiasmo e partecipazione: la scrittrice Lia Levi, il direttore di RadioRai3 Marino Sinibaldi, lo scrittore Paolo Di Paolo, la
giornalista e scrittrice Cinzia Tani, lo scrittore Andrea Di Consoli, la scrittrice Anna Maria Carpi, il poeta Davide Rondoni, la giornalista Luisella Costamagna, lo scrittore Giorgio Nisini, Maria Carmela Leto (Giulio Perrone Editore), il giornalista Luca Mastrantonio, Francesco
Alvaro (Garante Infanzia e Adolescenza Lazio), la storica della letteratura Gabriella Palli Baroni, lo scrittore Massimo Gamba, l’autore Rai Educational Pietro De Gennaro, il docente universitario Carlo Serafini.

Il concorso prevede tre sezioni:
- Romanzo inedito - il libro vincente sarà pubblicato da Giulio Perrone Editore
- Racconto inedito – i migliori saranno raccolti in un'antologia da L'Erudita
- Racconto su tema speciale "Mi rischio tutto!" (sezione rivolta a grandi e bambini) – i vincitori saranno pubblicati in un e-book

Sono previsti, inoltre, numerosi premi e riconoscimenti per le opere più meritevoli.
È possibile inviare gli elaborati entro il 30 giugno 2014.
Per il bando e tutte le informazioni: www.premioalfredorampi.it
Documentazione
Bando Bando
(documento in formato pdf, 881Kb)

Logo Logo
(documento in formato pdf, 741Kb)

Breve descrizione Breve descrizione
(documento in formato pdf, 448Kb)


Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo - Via del Collegio Romano, 27 00186 Roma
Numero Verde: 800 99 11 99    URP: (+39) 066723.5338 .5339 .5340 .5283    Centralino MiBACT: (+39) 06.6723.1     scrivi al MiBAC

Valida questa pagina con gli strumenti del W3C © 2017 Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo - Ultimo aggiornamento 14-02-2017 10:46:25 | Rif: 128208


Id Asset: 128208 Generata il: Sat Dec 16 19:35:13 CET 2017 Tempo di esecuzione: 39 Categoria: 2014 (1919)