Particolare stilizzato della cupola del Pantheon, Roma

MUSEI ITALIANI 2014 | 2017
L'ESPERIENZA DEI PRIMI DIRETTORI DEI MUSEI AUTONOMI

Stampa


 






La Riforma del 2014 che ha riguardato i Musei statali in Italia è stata prevista dal nuovo regolamento di organizzazione del MiBACT.
Definita una vera e propria rivoluzione, essa ha concretizzato sia quel che il dibattito scientifico, sin dagli Anni Trenta del Novecento, delineava come obiettivo di sviluppo per i musei italiani, sia quanto previsto da numerose proposte di legge che ambivano alla creazione di istituti museali dotati di autonomia.


4 sono i principali obiettivi della riforma:

  1.   Recupero della missione di educazione e ricerca di competenza del MiBACT
  2.   Creazione di un sistema museale nazionale
  3.   Autonomia degli Istituti museali
  4.   Progettazione culturale pubblica, con nuove regole per l’affidamento dei servizi aggiuntivi.

È anche grazie a questa riforma che, dal 2013 ad oggi, i visitatori nei musei statali sono aumentati del 18,5% (+7 milioni), arrivando al record di 45,5 milioni di ingressi nel 2016 e confermando un positivo trend di crescita anche nel 2017.

Garantire la fruizione e la valorizzazione del patrimonio culturale sono stati i presupposti che hanno determinato un mutamento storico: il riconoscimento, nel 2015, del ruolo della cultura come servizio pubblico essenziale.

 Dopo l’anno record del 2016, con 45,5 milioni di visitatori e circa 175 milioni di euro di incassi, il 2017 conferma un trend di crescita dei musei statali italiani significativo: tra gennaio e settembre i visitatori sono cresciuti del +9,4%, mentre gli introiti sono aumentati del +13,5%.

Queste le regioni più virtuose in termini di visitatori e incassi: Liguria (rispettivamente +22,7% e +8,4%), Puglia (+18,3% e +13,5%), Veneto (+20% e +73,7%), Friuli Venezia Giulia (+13,7% e +19,2%), Toscana (+10,5% e +14,9%) e Campania (+10,8% e +13,9%).
 
Capitolo a parte i 30 musei autonomi: registrano un incremento del numero di visitatori di +11% e un aumento degli incassi di +14,5%.
Questa tendenza fa prefigurare il possibile raggiungimento di un altro record per il 2017: 50 milioni di visitatori. Tutto questo è il merito di una strategia di valorizzazione del sistema museale nazionale, delle domeniche gratuite e anche dell’incremento dello sviluppo turistico che l’Italia ha registrato negli ultimi anni.

Il gradimento nei confronti del sistema museale nazionale è ancora più marcato se si considerano i nuovi istituti autonomi. Il focus sui primi venti musei e Parchi Archeologici del Colosseo e di Pompei evidenzia una crescita ancora più forte nel confronto tra i primi 9 mesi del 2017 e l’analogo periodo del 2016: i visitatori aumentano dell’11% e gli introiti del 14,5%.


Scopri  tutti i numeri dei #museitaliani qui.


Gli interventi dei direttori
» PETER ASSMANN Palazzo Ducale di Mantova
» PETER AUFREITER Galleria Nazionale delle Marche
» MARTINA BAGNOLI Gallerie Estensi
» SYLVAIN BELLENGER Museo di Capodimonte
» SERENA BERTOLUCCI Palazzo Reale di Genova (video)
» JAMES BRADBURNE Pinacoteca di Brera
» ANNA COLIVA Galleria Borghese
» CRISTIANA COLLU Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea
» PAOLA D’AGOSTINO Museo Nazionale del Bargello
» EVA DEGL’INNOCENTI Museo Archeologico Nazionale di Taranto
» MAURO FELICORI Reggia di Caserta
» FLAMINIA GENNARI SANTORI Gallerie Nazionali d’Arte Antica di Roma
» PAOLO GIULIERINI Museo Archeologico Nazionale di Napoli
» CECILIE HOLLBERG Galleria dell’Accademia di Firenze
» CARMELO MALACRINO Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria (video)
» PAOLA MARINI Gallerie dell’Accademia di Venezia  + (video)
» MASSIMO OSANNA Parco Archeologico di Pompei
» ENRICA PAGELLA Musei Reali di Torino
» MARCO PIERINI Galleria Nazionale dell’Umbria
» EIKE SCHMIDT Gallerie degli Uffizi (video)
» GABRIEL ZUCHTRIEGEL Parco Archeologico di Paestum


Monitoraggio Radio/TV

» 14/11/2017 RAI 1 TG1 - 01.05 - Durata: 00.00.38
Primo bilancio della roforma dei musei voluta da Franceschini (audio/video)
» 14/11/2017 GR RADIO 24 - 07.00 - Durata: 00.01.47
Dichiarazioni di Franceschini e Mauro Felicori (audio)
» 14/11/2017 RADIO DUE - 06.00 - Durata: 00.00.48
Visite record per il Museo archeologico nazionale di Reggio Calabria diretto da Carmelo Malacrino (audio)
» 14/11/2017 RADIO TRE GR 3 - 08.45 - Durata: 00.01.34
I migliori risultati di Villa Adriana a Tivoli. Int. Andrea Bruciati (audio)
» 14/11/2017 RADIO UNO GR 1 - 08.00 - Durata: 00.01.31
I dati migliori sono di Villa Adriana a Tivoli. Int. Andrea Bruciati  (audio)
» 13/11/2017 RAI 1 TG1 - 20.00 - Durata: 00.01.36
Int. Gabriel Zuchtriegel, Eike Schmidt, James Bradburne e Franceschini  (audio/video)
» 13/11/2017 RAI 2 TG2 - 20.30 - Durata: 00.01.48
Intervista Sylvain Bellenger  (audio/video)
» 13/11/2017 RAI NEWS 24 - 19.57 - Durata: 00.03.06
Int. Franceschini, Cristiana Collu, Mauro Felicori, Carmelo Malacrino, Gabriel Zuchtriegel, Marco Pierini (audio/video)
» 13/11/2017 RAI 1 TG1 - 13.30 - Durata: 00.01.39
Int. James Bradburne e Dario Franceschini (audio/video)
» 13/11/2017 RAI 2 TG2 - 13.00 - Durata: 00.01.40
Int. Mauro Felicori e Dario Franceschini.  (audio/video)
» 13/11/2017 RADIO UNO GR 1 - 13.00 - Durata: 00.01.30
Int. Gabriel Zuchtriegel  (audio)




Documentazione:

Approfondimenti
(documento in formato pdf, peso 2256 Kb, data ultimo aggiornamento: 13 novembre 2017 )





Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo - Via del Collegio Romano, 27 00186 Roma
Numero Verde: 800 99 11 99    URP: (+39) 066723.5338 .5339 .5340 .5283    Centralino MiBACT: (+39) 06.6723.1     scrivi al MiBAC

Valida questa pagina con gli strumenti del W3C © 2017 Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo - Ultimo aggiornamento 23-11-2017 12:02:34 | Rif: 179771


Id Asset: 179771 Generata il: Thu Nov 23 12:07:45 CET 2017 Tempo di esecuzione: 66 Categoria: Contenuti Editoriali (151)