Particolare stilizzato della cupola del Pantheon, Roma

GIUGNO AL MUSEO | LA MODA NELL'ARTE. Il binomio arte/moda sbarca sui social e invade le collezioni dei @museitaliani

.
.
Stampa
Il racconto attraverso le immagini dello storico binomio arte/moda nelle collezioni dei @museitaliani: ecco la nuova campagna social che il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo ha dedicato al mese di giugno, mettendo al centro il rapporto che da sempre lega la moda al mondo dell’arte.

Anche per questo mese, dunque, una serie di locandine digitali animeranno il profilo Instagram ufficiale degli oltre 420 musei, parchi archeologici e luoghi della cultura statali: protagonisti i vestiti - da sera, da ballo o più semplicemente della quotidianità - di gentiluomini e gentildonne, nobili, regine e cortigiani insieme ai cappelli, pendagli, tessili, bracciali, acconciature, collane, provenienti dalle epoche storiche più disparate, per raccontare anche l’evoluzione della moda e del costume. Dal particolare del dipinto della Regina Maria Teresa d'Asburgo Lorena’ di Francesco Torr conservato alla Reggia di Caserta, allo splendido bracciale proveniente dalla Casa del Menandro a Pompei, scampato all’eruzione e conservato al Museo Nazionale Archeologico di Napoli, dalle vesti di Arianna dipinta nella Villa Imperiale a Pompei, all’Enrico VIII di Hans Holbein esposto alla Galleria Nazionale d’Arte Antica a Palazzo Barberini, dal  ritratto di Principessa neroniana conservato al Museo Nazionale Romano a Palazzo Massimo allo Smoking di Angelo Litrico e all’Abito da gran sera di Lorenzo Riva, esposti al Museo Boncompagni Ludovisi per le Arti Decorative, il Costume e la Moda dei secoli XIX e XX. E ancora i manichini a grandezza naturale dello scrittore americano Henry James e dell’artista Hendrik Christian Andersen, realizzati da Yinka Shonibare ed esposti nella Casa Museo Andersen a Roma, il particolare del bottone con paesaggio dipinto conservato al Museo della Moda e del Costume di Palazzo Pitti, fino all’Uchikake (sopravveste formale) e al crespo di seta (chirimen) azzurri, dei primi anni del XIX secolo, conservati al Museo d’Arte Orientale di Venezia. Non potevano mancare le ultimissime locandine provenienti dal Museo Collezione Salce, appena inaugurato a Treviso, che per questo mese celebra la moda grazie ai manifesti pubblicitari che raccontano la Belle Epoque e i primi anni del Novecento con il tratto dei padri del cartellonismo pubblicitario italiano Marcello Dudovich e Leonetto Cappiello e dell’artista americano William Bradley, esponente di spicco dello stile liberty.

Prosegue dunque anche per questo mese l’invito ad una vera e propria caccia al tesoro digitale nei musei italiani: i visitatori, muniti di smartphone o macchina fotografica, sono chiamati ad andare alla ricerca di vestiti, acconciature, gioielli,  accessori e costumi raffigurati in sculture, vasi figurati, arazzi e affreschi delle epoche e delle collezioni più disparate. Tutti possono condividere le proprie foto con l’hashtag #artemoda2017 e invadere i social con opere da tutta Italia, seguendo un filo rosso che unisce, nella bellezza, le straordinarie collezioni dei Musei Italiani. La campagna è promossa su tutti i social network del MiBACT, ma ha il suo cuore nel profilo instagram @museitaliani.

    TREVISO. MUSEO NAZIONALE COLLEZIONE SALCE
Dudovich Marcello, MELE & C. NAPOLI
PARTICOLARE
1911 circa
 
    TRIESTE. GALLERIA NAZIONALE D’ARTE ANTICA
Tito Agujari, ‘RITRATTO DI ANNA LUCY LAMB HERMANN’
1880
 
    URBINO. GALLERIA NAZIONALE DELLE MARCHE
Raffaello Sanzio, 'RITRATTO DI GENTILDONNA', DETTO 'LA MUTA'
PARTICOLARE
1505-1509
 
    ROMA. MUSEO HENDRIK CHRISTIAN ANDERSEN
Yinka Shonibare, Henry James e Hendrik Christian Andersen, MANICHINI A GRANDEZZA NATURALE, ABITI REALIZZATI IN COTONE STAMPATO
2001
 
    NAPOLI. MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE
BRACCIALE A SEMISFERE DALLA CASA DEL MENANDRO A POMPEI, PARTICOLARE
I secolo a.C. - I secolo d.C.
 
    NAPOLI. MUSEO DI CAPODIMONTE
Marcello Dudovich, 'MODE E NOVITÀ'
PARTICOLARE
1907
 
    VENEZIA. GALLERIA GIORGIO FRANCHETTI ALLA CA’ D’ORO
Franz Von Lembach (1836-1904), ‘RITRATTO DELLA BARONESSA MARION FRANCHETTI’, PARTICOLARE
 
    TREVISO. MUSEO NAZIONALE COLLEZIONE SALCE
Leonetto Cappiello, CHOCOLAT KLAUS
PARTICOLARE
1903
 
    CASERTA. REGGIA
Francesco Torr, ‘MARIA TERESA D'ASBURGO LORENA’, PARTICOLARE
1837
 
    POMPEI. PARCO ARCHEOLOGICO
VILLA IMPERIALE, ABBANDONO DI ARIANNA, PARTICOLARE
I secolo a.C.
 
    BOLOGNA. PINACOTECA NAZIONALE
Lavinia Fontana, 'LA FAMIGLIA GOZZADINI'
PARTICOLARE
1584
 
    FIRENZE. MUSEO DELLA MODA E DEL COSTUME A PALAZZO PITTI
BOTTONE CON PAESAGGIO DIPINTO, PARTICOLARE
XVIII secolo
 
    ROMA. MUSEO BONCOMPAGNI LUDOVISI PER LE ARTI DECORATIVE, IL COSTUME E LA MODA DEI SECOLI XIX E XX
ANGELO LITRICO, SMOKING (1962) E LORENZO RIVA, ABITO DA GRAN SERA
(1990 CIRCA), PARTICOLARE
 
    TREVISO. MUSEO NAZIONALE COLLEZIONE SALCE
William Bradley, VICTOR BICYCLES
1896 circa
 
    TARANTO. MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE
BRACCIALE TORTILE IN ORO A TESTA DI ANTILOPE
Inizio del III secolo a.C.
 
    L'AQUILA. MUSEO NAZIONALE D'ABRUZZO
Baldassarre degli Embriachi, COFANETTO
PARTICOLARE
Prima metà del XV secolo
(Foto Riccardo Garzarelli)
 
    BITONTO (BA). GALLERIA NAZIONALE DELLA PUGLIA
Thomas Sully (1783-1872), RITRATTO DI GENTILDONNA, PARTICOLARE

 
    ROMA. GALLERIA NAZIONALE D’ARTE ANTICA A PALAZZO BARBERINI
Hans Holbein, ‘ENRICO VIII’, PARTICOLARE
1540
 
    VENEZIA. GALLERIE DELL’ACCADEMIA
Paolo Caliari detto Paolo Veronese, ‘MATRIMONIO MISTICO DI SANTA CATERINA’, PARTICOLARE
1575 circa
 
    PARMA. COMPLESSO MONUMENTALE DELLA PILOTTA - GALLERIA NAZIONALE
Domenico Muzzi ‘MARIA AMALIA D’AUSTRIA’
1778-1779 circa
 
    TORINO. MUSEI REALI - MUSEO DI ANTICHITÀ
FIBULA A DRAGO, PARTICOLARE
Ultimo quarto dell'VIII – prima metà del VII secolo a. C.
 
    ROMA. MUSEO NAZIONALE DEL PALAZZO DI VENEZIA
Zenobio Bencivenga, PARURE IN ORO E SMALTO
PARTICOLARE
Fine del XIX secolo
 
    PERUGIA. GALLERIA NAZIONALE DELL’UMBRIA
Bernardino Di Betto detto Il Pintoricchio, ‘PALA DI SANTA MARIA DEI FOSSI’, PARTICOLARE
1495-1496 circa
 
    VENEZIA. MUSEO D’ARTE ORIENTALE
UCHIKAKE (SOPRAVVESTE FORMALE), CRESPO DI SETA (CHIRIMEN) TINTO IN AZZURRO.
PAESAGGIO CON ALBERI DI CILIEGIO IN FIORE, PAVONI E PEONIE.
Fine XVIII-inizi XIX secolo
 
    MILANO. PINACOTECA DI BRERA
Giovanni Ambrogio Figino, ‘RITRATTO DI LUCIO FOPPA’, PARTICOLARE
1585-1599
 
    ROMA. MUSEO NAZIONALE ROMANO A PALAZZO MASSIMO
RITRATTO DI PRINCIPESSA NERONIANA (DONO DIEGO VON BERGEN), PARTICOLARE
Metà del I secolo d.C.
 
    FASANO (BR). MUSEO NAZIONALE E PARCO ARCHEOLOGICO DI EGNAZIA
VASO A FIGURE ROSSE CON FIGURA DI SPOSA
PARTICOLARE
IV secolo a.C.
 
    TIVOLI. VILLA D'ESTE
SALA DELLA CACCIA, 'NOBILI CAVALIERI'
PARTICOLARE
XVII secolo
 
    FIRENZE. MUSEO DELLA MODA E DEL COSTUME A PALAZZO PITTI
MANIFATTURA INGLESE, BOTTONE CAMMEO CON BUSTO FEMMINILE SEMIFRONTALE, PARTICOLARE
Metà XIX secolo
 
    ROMA. GALLERIA SPADA
Ferdinand Voet, ‘RITRATTO DI GENTILDONNA’, PARTICOLARE
1670 circa
 
    ROMA. MUSEO NAZIONALE ETRUSCO DI VILLA GIULIA
COPERCHIO DI URNA CON FIGURA FEMMINILE
PARTICOLARE
Seconda metà del VI secolo a.C.
 
    GENOVA. PALAZZO REALE
Luigi Bernero, RITRATTO DI MARIA TERESA D’ASBURGO-ESTE, REGINA DI SARDEGNA, PARTICOLARE
1818 circa
 
    PALESTRINA (RM). MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE
ANELLO: SOTTO UN SOTTILE CRISTALLO DI ROCCA PICCOLO BUSTO-RITRATTO IN ORO DEL GIOVANE CARVILIO
PARTICOLARE
I secolo d.C.
 
    PAESTUM. PARCO ARCHEOLOGICO
FIGURA FEMMINILE CON VASO SULLA TESTA, PARTICOLARE
Inizi del III secolo a.C.
 
    FIRENZE, MUSEO DI PALAZZO DAVANZATI
MANIFATTURA CAMPANA, SCALDAMANI A SCARPETTA IN MAIOLICA, PARTICOLARE
XVIII secolo
 
    ROMA. MUSEO NAZIONALE ROMANO - CRYPTA BALBI
FIBBIA DA CINTURA IN ARGENTO A PLACCA MOBILE DECORATA A INTAGLIO
Seconda metà del V secolo d.C.
 
    ROMA. GALLERIA NAZIONALE D'ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA
Kees van Dongen, LA DONNA IN BIANCO
PARTICOLARE
Ante 1912
 
    ROMA. ISTITUTO CENTRALE PER LA GRAFICA
Albrecht Dürer, LA PASSEGGIATA
PARTICOLARE
1498
 
    OSTIA ANTICA. PARCO ARCHEOLOGICO
SABINA RAFFIGURATA COME VENERE GENITRICE
PARTICOLARE
117-138 d.C.
 
    ROMA. GALLERIA BORGHESE
Fede Galizia, GIUDITTA CON LA TESTA DI OLOFERNE
PARTICOLARE
1601
 





Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo - Via del Collegio Romano, 27 00186 Roma
Numero Verde: 800 99 11 99    URP: (+39) 066723.5338 .5339 .5340 .5283    Centralino MiBACT: (+39) 06.6723.1     scrivi al MiBAC

Valida questa pagina con gli strumenti del W3C © 2017 Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo - Ultimo aggiornamento 30-06-2017 14:25:09 | Rif: 173854


Id Asset: 173854 Generata il: Wed Sep 06 10:36:15 CEST 2017 Tempo di esecuzione: 54 Categoria: Contenuti Editoriali (151)