Particolare stilizzato della cupola del Pantheon, Roma

Newsletter Settimanale
Anno VIII N. 162 del 07/03/2014 a cura di Renzo De Simone
Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo
Via del Collegio Romano, 27 - 00186 ROMA
Tel 06 6723.2341 06 6723.2261 06 6723.2262
Stampa
Logo Newsletter

___ IL MINISTRO FRANCESCHINI ALLA VII CONVENTION NAZIONALE FEDER CONGRESSI&EVENTI

Il Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Dario Franceschini, interverrà domani, sabato 8 marzo, alle ore 9.30 alla VII Convention Nazionale Feder Congressi&Eventi presso il Terminal 103 di Marittima a Venezia. Successivamente, alle ore 11.00, il Ministro ......  continua a leggere »

8 MARZO: FESTA DELLA DONNA 8 MARZO: FESTA DELLA DONNA

Di seguito l'elenco degli appuntamenti organizzati dagli Istituti periferici del Mibact in occasione della Festa della Donna Sulmona, Complesso Monumentale Abbazia S. Spirito al Morrone Convegno/Conferenza: La Natura delle donne Nessuna  ......  continua a leggere »

Il nuovo allestimento del Museo d’Arte Sacra di San Gimignano IL NUOVO ALLESTIMENTO DEL MUSEO D’ARTE SACRA DI SAN GIMIGNANO

Con il 2014, il Complesso monumentale del Duomo di San Gimignano presenta il nuovo Museo d’Arte Sacra. Il prezioso Museo si mostra ora con un diverso allestimento delle sale e svela tesori che, per motivi di restauro, sono stati a lungo nascosti. La raccolta museale ospita opere ......  continua a leggere »

Concerto degli Amici della Lirica Franco Corelli CONCERTO DEGLI AMICI DELLA LIRICA FRANCO CORELLI

Ancona, Museo Tattile Statale Omero - il 09 marzo 2014
L'Associazione Amici della Lirica di Ancona festeggia i suoi 34 anni di attività con un concerto originale presso gli spazi del MUSEO OMERO. Dalle ore 16.00 sono previste delle visite guidate ogni 30 minuti per conoscere il Museo (ultimo turno alle ore 17.00). Alle ore 17.30 avrà ......  continua a leggere »

Domenica 9 marzo 2014: Visite guidate alla Libreria Sansoviniana DOMENICA 9 MARZO 2014: VISITE GUIDATE ALLA LIBRERIA SANSOVINIANA

Venezia, Libreria Sansoviniana (Ingresso dal Museo Correr - Piazza San Marco, Ala Napoleonica) - il 09 marzo 2014
Prosegue anche nel 2014 l’offerta di visite guidate alle Sale Monumentali della Biblioteca Nazionale Marciana (Libreria Sansoviniana), che si tiene la seconda domenica di ogni mese. Il prossimo appuntamento è previsto per domenica 9 marzo alle ore 10.30, 12.00 e 15.00: nel corso della ......  continua a leggere »

AMIEX ART & MUSEUM INTERNATIONAL EXHIBITION XCHANGE <br>The Culture Stock exchange AMIEX ART & MUSEUM INTERNATIONAL EXHIBITION XCHANGE
The Culture Stock exchange

Torino, Centro Congressi Lingotto - dal 11 marzo 2014 al 12 marzo 2014
L’evento è promosso da Fondazione Industria e Cultura, costituita da Confcultura, Servizi Innovativi e Tecnologici e Federturismo, organizzato da GL events Italia?Lingotto Fiere e con la partnership istituzionale del Comune di Torino. AMIEX è un innovativo marketplace europeo ......  continua a leggere »

Inaugurazione della  SALA ESPOSITIVA PERMANENTE LALLA ROMANO Inaugurazione della SALA ESPOSITIVA PERMANENTE LALLA ROMANO

Milano, Biblioteca Nazionale Braidense - dal 11 marzo 2014 al 29 marzo 2014

Milano, martedì 11 marzo 2014, ore 12 

Inaugurazione della 
SALA ESPOSITIVA PERMANENTE LALLA ROMANO 
destinata ad accogliere la testimonianza dell’attività poliedrica della grande scrittrice: manoscritti, carteggi, libri, dipinti, disegni, materiale fotografico e arredi da lei stessa disegnati. 

Nell’occasione sarà inaugurata la mostra «PER LA MEMORIA DI ME…» 

La mostra resterà aperta fino al 29 Marzo. 
Ingresso libero fino a esaurimento posti. 

«Per la memoria di me sono sufficienti le mie opere. Non mi importa che sia ricordato il mio nome, ma che siano letti i miei libri e conservati i miei quadri». 
Queste parole di Lalla Romano, tratte dal suo “testamento/confessione”, esprimono in modo icastico le finalità dell’istituzione della “Sala Lalla Romano” che si inaugura l’11 marzo alle ore 12 all’interno della Biblioteca Nazionale Braidense, che vuole in tal modo rendere omaggio ad una delle personalità più interessanti e significative del Novecento italiano. 
Nella Sala sarà consultabile la biblioteca personale della scrittrice e pittrice nata a Demonte (Cuneo) nel 1906 e che, dopo aver vissuto a Cuneo e a Torino, nel 1947 si trasferì a Milano, dove rimase fino alla morte (26 giugno 2001). Nella città ambrosiana Lalla Romano ha continuato a lavorare come insegnante, ma ha interrotto la sua oltre ventennale attività di pittrice per dedicarsi completamente alla scrittura: qui infatti, e in particolare nella casa di via Brera, ha scritto quasi tutti i suoi libri. 
Di questa sua lunga militanza per pittura e letteratura la Sala Lalla Romano contiene tutte le testimonianze: i suoi libri, i suoi quadri, alcuni mobili (da lei stessa disegnati in occasione del matrimonio con Innocenzo Monti, nel 1932) e soprattutto i suoi ampi archivi (letterario, fotografico e della corrispondenza): donazione allo Stato italiano, e quindi ai suoi cittadini, da parte di Antonio Ria, erede della scrittrice. 
Progettata e allestita grazie al generoso intervento dell’architetto Jacopo Gardella e con il sostegno della Fondazione Cariplo, la Sala Lalla Romano sarà dunque la sede privilegiata che permetterà di studiare l’insieme della sua opera, in collaborazione con l’Associazione Amici Lalla Romano e il costituendo Centro Studi intitolato alla scrittrice. 

Data l’importanza dell’evento, l’inaugurazione della Sala sarà accompagnata dalla mostra «Lalla Romano: “Per la memoria di me…”», visitabile nella Sala Maria Teresa fino al 29 marzo, con l’esposizione di manoscritti e documenti, prime edizioni dei suoi libri, volumi preziosi e rari o con dediche illustri della sua grande biblioteca, lettere di alcuni fra i maggiori scrittori del Novecento, oltre a dipinti, disegni e fotografie d’epoca. 

Introducono la cerimonia, in rappresentanza del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Caterina Bon Valsassina, direttore regionale per i Beni culturali e paesaggistici della Lombardia, Rossana Rummo, direttore generale per le Biblioteche, gli istituti culturali ed il diritto d’autore e Andrea De Pasquale, direttore della Biblioteca Nazionale Braidense. 
Partecipa Rosellina Archinto, presidente dell’Associazione Amici di Lalla Romano. 
Saluti delle autorità. 
Il presidente del Comitato per Lalla Romano, Giovanni Tesio, terrà il discorso ufficiale. 
Al termine Antonio Ria condurrà la prima visita guidata alla Mostra (che ha curato insieme a Mariella Goffredo e Laura Zumkeller, funzionarie della Biblioteca Nazionale Braidense) e poi, insieme al direttore della Biblioteca, introdurrà autorità e pubblico nella Sala Lalla Romano. 

Orari apertura mostra «Lalla Romano: “Per la memoria di me…”» 
Biblioteca Nazionale Braidense – Sala Maria Teresa 
Lunedì-venerdì ore 9-13.30; sabato 9.30-13. 

Durante la mostra si terranno i seguenti eventi: 

Sabato 15 marzo, ore 11: Incontro “Grandi temi della letteratura: il silenzio” 
a cura di Anna De Simone, con Clara Monesi e Sergio Solenghi 

Sabato 22 marzo, ore 11: Incontro “Dialogo fra scrittori: Lalla Romano e Remigio Bertolino” 
a cura di Anna De Simone, con Remigio Bertolino e Clara Monesi 

Sabato 29 marzo, ore 11: Incontro “Polifonia di parole: gli incipit delle opere di Lalla Romano” 
con Anna Nogara, a cura di Antonio Ria 


Tutti gli incontri saranno seguiti da una visita guidata alla mostra e alla Sala Lalla Romano. 

Ingresso libero, fino a esaurimento posti. 

Per informazioni: 

Biblioteca Nazionale Braidense : Via Brera, 28 – 20121 Milano 
Tel. 02.86460907 int. 536 – e-mail: b-brai.comunicazione@beniculturali.it 
Associazione Amici di Lalla Romano : Via Brera, 17 – 20121 Milano 
Tel. e fax: 02.86463326 – cellulare: 348.5601217 – e-mail: antonioria@libero.it 
...  continua a leggere »

La BIBLIOTECA INFINITA - I LUOGHI DEL SAPERE NEL MONDO ANTICO La BIBLIOTECA INFINITA - I LUOGHI DEL SAPERE NEL MONDO ANTICO

Roma, Anfiteatro Flavio - dal 14 marzo 2014 al 11 gennaio 2015

Divisa in 7 sezioni, l’esposizione curata da Rossella Rea e Roberto Meneghini, con 120 tra statue, affreschi, rilievi, strumenti e supporti di scrittura documenta l’evoluzione del libro e della lettura nel mondo greco-romano dall’età ellenistica al tardo antico, così come i luoghi pubblici e privati dove si scambiava e si custodiva il sapere.

In questa occasione i monumentali ambulacri del Colosseo si rivestono di armaria, le
antiche scaffalature, e di immagini degli spazi dedicati alla cultura in un inedito
allestimento scenografico.

La mostra nasce dai risultati di due importanti scavi archeologici: la scoperta a Roma degli auditoria di Adriano a piazza Madonna di Loreto, avvenuta nel 2008 in occasione degli scavi preventivi alla costruzione della linea C della Metropolitana, e l’esigenza di ricomporre in un contesto unitario i risultati delle indagini archeologiche finora eseguite, e tuttora in corso, nel templum Pacis, lungo via dei Fori Imperiali e che hanno restituito inediti reperti, presentati adesso per la prima volta.

La rassegna è  promossa dalla Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma e dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, in collaborazione con Electa.

PROROGATA FINO ALL'11 GENNAIO 2014
Roma, Colosseo, Ingresso dallo Sperone Stern


dettaglio orario:
08.30–16.00 fino al 15 marzo Uscita dal monumento alle  17.00; 8.30–16.30 dal 16 all’ultimo sabato di marzo Uscita dal monumento alle 17.30;  8.30–18.15 dall’ultima domenica di marzo al 31 agosto Uscita dal monumento alle 19.15; 8.30–18.00 dal 1 al 30 settembre
...  continua a leggere »

___ MOSTRA "GIUSEPPE VERDI. MUSICA, CULTURA E IDENTITÀ NAZIONALE"

Reggio di Calabria, Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria - dal 15 marzo 2014 al 27 aprile 2014
Dopo il grande successo ottenuto presso il Complesso del Vittoriano di Roma, la mostra “Giuseppe Verdi. Musica, cultura e identità nazionale” sarà ospitata dal 15 marzo al 27 aprile 2014 dal Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria. La mostra, che nasce ......  continua a leggere »

___ STAGIONE 2014: I CONCERTI DEL MUSEO NAZIONALE DEGLI STRUMENTI MUSICALI .
Antonio Vivaldi: esecuzione integrale delle sonate per flauto

Roma, Museo Nazionale degli Strumenti Musicali, Auditorium - il 15 marzo 2014
La Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Entoantropologico e Polo Museale della città di Roma diretta da Daniela Porro, insieme al Conservatorio di Musica S. Cecilia, diretto da Alfredo Santoloci, è lieta di comunicare l’avvio della Stagione 2014 di ......  continua a leggere »

I primi Greci d’Occidente: Pithekoussai tra mito, storia e archeologia I primi Greci d’Occidente: Pithekoussai tra mito, storia e archeologia

Bologna, Museo Civico Archeologico, Sala del Risorgimento - il 15 febbraio 2014

La conferenza (ore 16) di Valentino Nizzo rientra nel ciclo "Tra Oriente e Occidente: l’Italia tra la fine dell’età del bronzo e l’età orientalizzante (XII - VII sec. a.C.)" che prevede una serie di incontri dal 1 febbraio al 22 marzo, tutti ad ingresso libero.

Protesa da sempre nel Mediterraneo, l’Italia ha un’antichissima vocazione a fare da tramite a uomini, idee e merci fra il Mare Nostrum e l’Europa. Durante gli incontri affidati a cinque protagonisti della ricerca archeologica italiana sarà possibile scoprire alcuni temi essenziali di un percorso secolare, che vede coinvolti assieme alle popolazioni indigene Micenei, Fenici, Greci.


L'appuntamento di oggi è dedicato a uno snodo fondamentale per la più antica storia della nostra Penisola, vicenda che – da sempre intrecciata con i racconti del mito – ha esercitato un grande fascino non solo sugli addetti ai lavori: l’affacciarsi sulla scena dei Greci, con l’articolata e complessa vicenda della colonizzazione.
Fondamentale in questo processo fu, verso il 775 a.C., la fondazione di una sorta di un primo emporio sull’isola di Pithekoussai (oggi Ischia), tipico esempio insediamento che permetteva ai navigatori stranieri di entrare in contatto con le popolazioni delle terre da loro raggiunte.
La narrazione di queste vicende è affidata a Valentino Nizzo, archeologo della Soprintendenza per i Beni Archeologici dell'Emilia-Romagna, che proprio a Pithekoussai ha dedicato un importante studio


Ingresso libero fino ad esaurimento posti disponibil

...  continua a leggere »

Livio Ceschin. Declinazioni di paesaggio. Incisioni dal 1991 al 2013 Livio Ceschin. Declinazioni di paesaggio. Incisioni dal 1991 al 2013

Treviso, Fondazione Benetton Studi Ricerche - dal 16 marzo 2014 al 27 aprile 2014
Un percorso che raccoglie quaranta opere grafiche dell’incisore Livio Ceschin, presentate nella mostra Declinazioni di paesaggio. Incisioni dal 1991 al 2013, aperta da domenica 16 marzo a domenica 27 aprile 2014. L’inaugurazione pubblica si terrà sabato 15 marzo, alle ore 18, ......  continua a leggere »

Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo - Via del Collegio Romano, 27 00186 Roma
Numero Verde: 800 99 11 99    URP: (+39) 066723.5338 .5339 .5340 .5283    Centralino MiBACT: (+39) 06.6723.1     scrivi al MiBAC

Valida questa pagina con gli strumenti del W3C © 2017 Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo - Ultimo aggiornamento 07-03-2014 17:07:50 | Rif: 126687


Id Asset: 126687 Generata il: Mon Aug 21 20:02:32 CEST 2017 Tempo di esecuzione: 4165 Categoria: 2014 (1955)