Particolare stilizzato della cupola del Pantheon, Roma

"MUSEI APERTI PER TUTTI" XXI Giornata Internazionale del Disabile e apertura dell’Anno Europeo dell’Handicap 30 novembre - 3 dicembre 2002

Stampa

DA OGGI FINO AL - 3 dicembre 2002
INFORMAZIONI AL NUMERO VERDE 800991199

URBANI: “Il nostro impegno è quello di dare a tutti la possibilità di visitare le nostre bellezze”

Parte oggi l’iniziativa Musei per tutti, organizzata dall’Associazione “Angeli” e dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, grazie alla quale da oggi fino al 3 dicembre prossimo i musei saranno visitabili gratuitamente dai disabili e dai loro accompagnatori.
Il Ministro per i Beni e le Attività culturali, Giuliano Urbani, nel ricordare la XXI giornata internazionale dedicata al disabile e aggiungendo che il 2003 sarà l’anno europeo del dell’handicap, ha dichiarato: “E’ una iniziativa che ho fortemente sostenuto. Il Ministero ha costituito un gruppo misto di lavoro formato dalle associazioni del settore, dagli specialisti e dal mondo dei volontariato per affrontare con serietà e competenza i problemi legati alla fruibilità delle nostre opere d’arte, primo fra tutti quello di un totale abbattimento delle barriere architettoniche. So già sin da ora che sarà una strada lunga e faticosa”.
“Ringrazio tutte le associazioni – ha proseguito Urbani - che con il loro forte contributo potranno rendere così il nostro patrimonio artistico-culturale “visibile” anche alle persone colpite da handicap”.

“Mi sono sentito particolarmente stimolato a sostenere questa iniziativa – ha aggiunto il Ministro - da una lettera ricevuta da un giovane di 25 anni che, immobilizzato a letto in seguito ad un grave incidente, ha trovato la forza di laurearsi in ingegneria, ricostruendo, “virtualmente” il museo civico di Castelfranco, la sua città. Questo segno io l’ho interpretato come simbolo di speranza e augurio”. “Il nostro impegno dev’essere quello – ha concluso il Ministro Urbani - di dare a tutti la possibilità di visitare le nostre bellezze e rendere l’immenso patrimonio culturale accessibile a tutti, anche a quelle persone meno fortunate di noi”.

Per avere maggiori informazioni sui servizi, i musei ed i siti archeologici aperti sarà possibile rivolgersi al Call-center del Ministero che risponderà tutti i giorni dalle 9.00 alle 20.00, mentre il sabato e domenica dalle 9.00 alle 19.00 al Numero Verde: 800 99 1199. Dall’estero o da telefonia mobile il numero di telefono ordinario è: (0039) 06-88336060.
all’indirizzo web del Ministero www.beniculturali.it è disponibile l’elenco completo dei musei.

Ufficio Stampa MBAC
Tel. 06-6723261







Audiovisivi:

MUSEI APERTI AI  DISABILI_screenshot

La7 TRIBU - 12.20 - Durata: 0.11.00_screenshot
Handicap. Intervista al ministro dei Beni culturali G. Urbani sull'attività del Ministero. Presentazione dell'iniziativa "Musei aperti ai disabili".

La7 TRIBU - 12.20 - Durata: 0.11.00 (seconda parte)_screenshot
Handicap. Intervista al ministro dei Beni culturali G. Urbani sull'attività del Ministero. Presentazione dell'iniziativa "Musei aperti ai disabili".


Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo - Via del Collegio Romano, 27 00186 Roma
Numero Verde: 800 99 11 99    URP: (+39) 066723.5338 .5339 .5340 .5283    Centralino MiBACT: (+39) 06.6723.1     scrivi al MiBAC

Valida questa pagina con gli strumenti del W3C © 2017 Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo - Ultimo aggiornamento 20-02-2009 17:08:21 | Rif: 3733


Id Asset: 3733 Generata il: Thu Aug 24 09:28:55 CEST 2017 Tempo di esecuzione: 70 Categoria: Campagne di Comunicazione (116)