Particolare stilizzato della cupola del Pantheon, Roma


Nicole Voltan. Piano Cielo - Piano Terra

immagine
immagine
Stampa
Nicole Voltan osserva la dimensione macro dell’esistente per poi produrre analisi ramificate, seguendo un’estetica di rarefatta bellezza e aderenza al Pianeta, lungo soluzioni eterogenee che mostrano disciplina, talento minuzioso, controllo fisico del metodo, sublimazione visionaria”.
Il legame tra il progetto e lo spazio si risolve fin dal titolo: una galleria su due livelli, piano su strada e primo piano, per accogliere una riflessione tra TERRA e CIELO, una mostra divisa per ubicazione ma unita nel profondo: cielo sopra e terra sotto, impalpabile e fisico, dinamismo e staticità, macro e micro, futuro e passato…
Nicole Voltan immagina spazi lontanissimi, conteggia il tempo sulla tabella dei miliardi di anni, affronta la mineralizzazione della materia e la tensione fossile dell’universo. Il suo pensiero non ha un vincolo al presente ma una prospettiva che s’irradia verso l’origine primordiale e il futuro cosmogonico.
Piano TERRA: in mostra opere eterogenee per materiali e composizione, ognuna con una sua narrazione interna, come se il lavoro diventasse un piccolo teatro della visione che ci regala l’inaspettato e il sorprendente. Le opere manipolano materiali come la lava, il tufo, il ferro ma anche i tessuti, il cotone e la luce partecipano alla creazione dei suoi oggetti scultorei. Le materie danno forma sintetica a un pensiero visionario, si adattano ai codici progettuali dell’artista, al punto da diventare soggetti narrativi compiuti, una sorta di pianeti autonomi con una loro vita endogena. Esemplare l’opera dal titolo In 2.000.000.001 in cui si vede, attraverso un minuzioso disegno a grafite su fasce separate, lo stato del Pianeta tra due miliardi di anni, oggetto di mutamento dei mari, movimenti tettonici e spostamenti delle placche continentali.
Piano CIELO: Un lavoro sul soffitto definisce perfettamente lo stato narrativo della sezione. Si tratta di 759 aghi che formano le 88 costellazioni del nostro cielo, offrendoci una trama respingente e attrattiva, in perfetta sintonia con la vitalità di un universo che è perenne distruzione e rigenerazione. Anche qui le varie opere definiscono una conduzione scientifica che si mescola con letteratura, mitologie alchemiche, esoterismi, leggende e ogni possibile analisi cosciente dell’universo.
La mostra è accompagnata da un catalogo illustrato bilingue (italiano-inglese, Carlo Cambi Editore), con testi di Gianluca Marziani e Maurizio Savini.

Inaugurazione: mercoledì 11 ottobre 2017, ore 18.00 (su invito)



Redattore: ANTONELLA CORONA

Informazioni Evento:


Data Inizio: 11 ottobre 2017
Data Fine: 05 dicembre 2017
Costo del biglietto: gratutito
Prenotazione: Facoltativa
Luogo: Roma, Mucciaccia Contemporary
Indirizzo: piazza Borghese, 1A
Città: Roma
Provincia: RM
Regione: Lazio
Orario: martedì – sabato; 10.30 – 19.00; domenica e lunedì chiusi
Telefono: +39 06 68309404
E-mail: info@mucciacciacontemporary.com
Sito web


Documentazione:

invito invito
(documento in formato pdf, peso 208 Kb, data ultimo aggiornamento: 06 ottobre 2017)




Dove:

 
Mucciaccia Contemporary
Città: Roma
Indirizzo: piazza Borghese, 1A
Provincia: RM
Regione: Lazio


XML

   Nicole Voltan. Piano Cielo - Piano Terra

Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo - Via del Collegio Romano, 27 00186 Roma
Numero Verde: 800 99 11 99    URP: (+39) 066723.5338 .5339 .5340 .5283    Centralino MiBACT: (+39) 06.6723.1     scrivi al MiBAC

Valida questa pagina con gli strumenti del W3C © 2017 Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo - Ultimo aggiornamento 06-10-2017 10:08:29 | Rif: 178817


Id Asset: 178817 Generata il: Fri Oct 06 16:52:05 CEST 2017 Tempo di esecuzione: 44 Categoria: Eventi (661)
CmsInclude=53 Global=57