Particolare stilizzato della cupola del Pantheon, Roma


Gorizia Magica

Copertina Catalogo
Copertina Catalogo
Stampa
Apre giovedì 27 aprile 2017 alle 18 nella sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia la mostra “Gorizia magica. Libri e giocattoli per ragazzi (1900-1945)”, curata da Marco Menato, direttore della Biblioteca statale isontina e da Simone Volpato di Libreria antiquaria Drogheria 28 di Trieste che pubblica il catalogo. La manifestazione  è promossa con la collaborazione della Bsi su progetto della Fondazione Carigo ed è arricchita dai contributi della Ludoteca del Comune e della Biblioteca slovena “Feigel”.
"Questa mostra è l'ideale continuzione di un progetto realizzato a Roma nell'ambito della Biblioteca Universitaria Alessandrina dove lavoravo, ricorda il direttore Menato, prima di assumere la direzione della Bsi. L'obiettivo è lo stesso; riconosce l'importanza del collezionismo librario e dell'editoria per bambini e ragazzi. Ma allo stesso tempo l'esposizione e il catalogo suggeriscono, spero con risultati positivi, ai privati a consegnare all'Isontina i vecchi libri, per costruire una storia della letteratura giovanile goriziana."

Il titolo della mostra rimanda a Gorizia intesa come baricentro di un ampio territori di area Mitteleuropea; dalla Venezia Giulia al Friuli, dalla Slovenia all'Austria. Uno scenario e punto di partenza per raccontare tante fiabe che la fantasia può ambientare ovunque.
In mostra libri e giocattoli didattici del periodo 1900-1945, di collezionisti privati e di istituzioni pubbliche come gli alfabetieri del negozio di Ida Sello a Udine, che seguiva i metodi Montessori e Froebel e riforniva gli asili della regione, e della Editoriale Libraria di Trieste, traduttrici dal tedesco all'italiano. Sono esposti anche i libri e gli album illustrati da Cambellotti, Rubino, Angoletta, Riccobaldi, fino a Bruno Munari, accanto al “Il giornalino della domenica”, “La bibliotechina de la Lampada” di Mondadori e “Librini del cuccù” della Salani. Particolarità dell'esposizione la grafica dei pittori sloveni Augusto Cernigoj e Milko Bambic .

“Gorizia magica” sarà aperta con ingresso libero, e un vario calendario di eventi collateriali fino al 10 dicembre nelle seguenti giornate: mercoledì dalle 16 alle 19, sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 14 e dalle 15 alle 19. Dal 17 luglio al 1° settembre la mostra sarà visitabile solo su prenotazione: telefono 0481.537111, mostre@fondazionecarigo.it e sito http://www.fondazionecarigo.it.



Redattore: MARGHERITA REGUITTI

Informazioni Evento:


Data Inizio: 27 aprile 2017
Data Fine: 10 dicembre 2017
Costo del biglietto:
Prenotazione: Facoltativa
Luogo: Gorizia, Fondazione Carigo
Indirizzo: via Carducci, 2
Città: Gorizia
Provincia: GO
Regione: Friuli-Venezia Giulia
Orario: Vernice 27 aprile 2017 ore 18.
Telefono: 0481/580231
E-mail: margherita.reguitti@beniculturaili.it


Dove:

 
Fondazione Carigo
Città: Gorizia
Indirizzo: via Carducci, 2
Provincia: GO
Regione: Friuli-Venezia Giulia


XML

   Gorizia Magica

Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo - Via del Collegio Romano, 27 00186 Roma
Numero Verde: 800 99 11 99    URP: (+39) 066723.5338 .5339 .5340 .5283    Centralino MiBACT: (+39) 06.6723.1     scrivi al MiBAC

Valida questa pagina con gli strumenti del W3C © 2017 Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo - Ultimo aggiornamento 26-04-2017 15:48:24 | Rif: 172262


Id Asset: 172262 Generata il: Fri Aug 25 12:49:16 CEST 2017 Tempo di esecuzione: 1316 Categoria: Eventi (661)
CmsInclude=1455 Global=1480