Particolare stilizzato della cupola del Pantheon, Roma


Salone Mondiale del Turismo. Città e siti Patrimonio Unesco

Salone Mondiale del Turismo. Città e siti Patrimonio Unesco
Salone Mondiale del Turismo. Città e siti Patrimonio Unesco
Stampa
Il MIBACT partecipa alla VI edizione del Salone Mondiale del Turismo - Città e siti Patrimonio mondiale.

La riorganizzazione del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo istituisce la nuova Direzione generale Musei (DPCM 29 agosto 2014, n. 171) e rinnova profondamente il settore dei  musei statali italiani, attribuendo loro maggiore autonomia e valorizzando le potenzialità esistenti. 

La riforma riconosce il MUSEO, precedentemente ufficio della Soprintendenza, come Istituto dotato di una propria identità, di un proprio bilancio e di un proprio statuto. 

Nell’ambito della strategia complessiva della riforma vengono identificati 20 Musei di rilevante interesse nazionale dotati di autonomia speciale con alla guida Direttori selezionati con una procedura di rilievo internazionale tra i massimi esperti in materia di gestione museale.
Vengono inoltre istituiti i 17 Poli museali regionali - ad eccezione delle regioni a statuto speciale Valle d’Aosta, Trentino Alto Adige e Sicilia - che gestiscono e coordinano musei, aree e parchi archeologici e monumenti statali sul territorio.

La regia di questa nuova organizzazione è affidata alla Direzione generale Musei che ha il compito di indirizzare, coordinare, diramare linee guida e sovrintendere al corretto avvio, allo sviluppo e alla realizzazione del Sistema museale nazionale, al fine di favorire un dialogo continuo fra le diverse realtà museali pubbliche e private del territorio per dar vita a un’offerta integrata al pubblico. 

La riforma assegna inoltre alla Direzione generale Musei l’incarico di valorizzare il patrimonio culturale italiano attraverso una serie di azioni strategiche tra cui l’elaborazione di programmi e promozione di iniziative finalizzate all'incremento dell'offerta turistica destinata alla fruizione del patrimonio culturale, con particolare riferimento ai siti e agli elementi dichiarati dall'UNESCO patrimonio culturale o immateriale dell'Umanità.


Redattore: RENZO DE SIMONE

Informazioni Evento:


Data Inizio: 18 settembre 2015
Data Fine: 20 settembre 2015
Costo del biglietto: gratuito
Prenotazione:Nessuna
Luogo: Padova, Palazzo della Ragione
Orario: Venerdì dalle 10,00 alle 18,00; Sabato dalle 10,00 alle 18,00; Domenica dalle 10,00 alle 18,00
Telefono: 075 8005434
Fax: 075 8008190
E-mail: info@worldheritagetourismexpo.com
Sito web


Documentazione:

Pannello
(documento in formato pdf, peso 3884 Kb, data ultimo aggiornamento: 15 settembre 2015)

Pieghevole
(documento in formato pdf, peso 277 Kb, data ultimo aggiornamento: 15 settembre 2015)




Dove:

 
Palazzo della Ragione
Città: Padova
Provincia: PD
Regione: Veneto


XML

   Salone Mondiale del Turismo. Città e siti Patrimonio Unesco

Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo - Via del Collegio Romano, 27 00186 Roma
Numero Verde: 800 99 11 99    URP: (+39) 066723.5338 .5339 .5340 .5283    Centralino MiBACT: (+39) 06.6723.1     scrivi al MiBAC

Valida questa pagina con gli strumenti del W3C © 2017 Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo - Ultimo aggiornamento 16-09-2015 16:26:46 | Rif: 147953


Id Asset: 147953 Generata il: Wed Aug 23 02:13:55 CEST 2017 Tempo di esecuzione: 51 Categoria: Eventi (661)
CmsInclude=55 Global=64