Particolare stilizzato della cupola del Pantheon, Roma


SALONE DELL'ARTE E DEL RESTAURO DI FIRENZE

SALONE DELL'ARTE E DEL RESTAURO DI FIRENZE
SALONE DELL'ARTE E DEL RESTAURO DI FIRENZE
Stampa
 
Il Salone dell'Arte e del Restauro di Firenze 2014 (13-15 novembre), giunto alla quarta edizione, rappresenta una straordinaria occasione di confronto tra coloro che con ruoli e responsabilità diverse operano per la conservazione del patrimonio culturale. La sua principale finalità è di definire, con il contributo di tutti gli interlocutori, un progetto condiviso per la conservazione, il restauro e la valorizzazione dei beni culturali.

Si tratta di un evento di elevato spessore scientifico che intende riaffermare, anche in ambito internazionale, la centralità del restauro quale presupposto fondante per la valorizzazione dello straordinario patrimonio artistico italiano.

Firenze, d'altra parte, con l'Opificio delle Pietre Dure e la sua Scuola, rappresenta un'eccellenza a livello mondiale per quanto attiene la sperimentazione e la formazione degli operatori nel settore del restauro.

Si tratta, dunque, di un'importante iniziativa, cui partecipa con un proprio stand il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, attraverso la Direzione Generale per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale.

Proprio a partire dalla consapevolezza che senza un'adeguata conservazione e fruizione del patrimonio culturale non si possono condurre progetti efficaci di valorizzazione, la Direzione Generale per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale ha realizzato due progetti "L'Arte Aiuta l'Arte" e "Cultura senza ostacoli": consultazioni on line per sviluppare il coinvolgimento dei fruitori dei beni culturali e, più in generale, la partecipazione democratica dei cittadini nei progetti del Ministero.

Con il progetto "L'Arte Aiuta l'Arte" è stato chiesto ai cittadini di scegliere un'opera d'arte da restaurare con fondi dell'Amministrazione. Oltre 10 mila accessi alle pagine dedicate al progetto sul sito della Direzione Generale. Oltre 2.000 gli utenti, soprattutto giovani, che in un breve lasso di tempo (due settimane) hanno completato le operazioni di voto. La scelta del pubblico è stata per la "Madonna con il Bambino" di Pietro Vannucci, detto il Perugino conservata a Napoli nel Museo di Capodimonte. All'interno dello stand MiBACT un filmato presenta tutte le fasi del restauro, che i visitatori del museo hanno potuto seguire dal vivo. Con il progetto "Cultura senza ostacoli" è stato chiesto al pubblico di selezionare un museo statale, in cui potenziare un percorso di accessibilità fisica e sensoriale. In soli 14 giorni hanno visitato il sito istituzionale oltre 35.000 persone ed hanno votato il "loro" museo 18.679 utenti. Il più votato è stato il Museo Archeologico Nazionale di Cagliari, grazie anche ad un intenso coinvolgimento del territorio.

Questi progetti si pongono assolutamente in linea con le finalità, anche educative, del Salone dell'Arte e del Restauro di Firenze. Non a caso, proprio, su proposta degli organizzatori del Salone, saranno esposte all'interno dello stand MiBACT alcune opere d'arte restaurate in seguito ai gravi danni riportati in occasione dei terremoti dell'Aquila e dell'Emilia: una sede espositiva in uno spazio insolito, con l'intento ben preciso di sensibilizzare i cittadini verso la tutela e la valorizzazione del patrimonio culturale.


» Sfoglia l'opuscolo
» Programma Incontri Sala MiBACT
» Inaugurazione del salone. Interviste a Anna Maria Buzzi, Antonio Paolucci e Cristina Acidini
 


Redattore: RENZO DE SIMONE

Informazioni Evento:


Data Inizio: 13 novembre 2014
Data Fine: 15 novembre 2014
Prenotazione:Facoltativa
Luogo: Firenze, Fortezza da Basso
Orario:
Telefono: 055 217940 - 055 2728915
Fax: 055 2676771
E-mail: info@salonerestaurofirenze.org
Sito web


Documentazione:

Invito Conferenza Stampa, 11 novembre 2014 ore 12
(documento in formato pdf, peso 180 Kb, data ultimo aggiornamento: 04 novembre 2014)




Monitoraggio Radio-TV:

banner
13/11/2014 RAI 3 TG3 TOSCANA - 14.00 - Durata: 00.02.01
Conduttore: SEVERI ALBERTO
Servizio di: DE FRANCISCI MARIA ADELE

Firenze. Inaugurato il Salone dell'Arte e del Restauro: il tema al centro dell'evento è la tutela del patrimonio artistico dai fenomeni sismici e alluvionali. Int. Anna Maria Buzzi (Dir Gen valorizzazione patrimonio culturale); Antonio Paolucci (Dir Musei Vaticani); Cristina Acidini (Pres comitato tecnico-scientifico salone del restauro)



Dove:

 
Fortezza da Basso
Città: Firenze
Provincia: FI
Regione: Toscana


XML

   SALONE DELL'ARTE E DEL RESTAURO DI FIRENZE

Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo - Via del Collegio Romano, 27 00186 Roma
Numero Verde: 800 99 11 99    URP: (+39) 066723.5338 .5339 .5340 .5283    Centralino MiBACT: (+39) 06.6723.1     scrivi al MiBAC

Valida questa pagina con gli strumenti del W3C © 2017 Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo - Ultimo aggiornamento 13-11-2014 19:43:36 | Rif: 137711


Id Asset: 137711 Generata il: Mon Aug 21 16:10:32 CEST 2017 Tempo di esecuzione: 287 Categoria: Eventi (661)
CmsInclude=297 Global=303