Particolare stilizzato della cupola del Pantheon, Roma

CULTURA SENZA OSTACOLI
Giornata Internazionale dei diritti delle persone con disabilità 2012

Pubblicato il 04 dicembre 2012


iniziativa

Get the Flash Player to see this player.
1,1 milioni di euro investiti dalla DG VAL per progetti di accessibilità culturale.
Presentato lo spot  “cultura senza ostacoli”

Anche quest’anno il MiBAC ha partecipato alla “Giornata Internazionale dei diritti delle persone con disabilità” come stabilito dal “Programma di azione mondiale per le persone disabili” adottato nel 1982 dall’Assemblea generale dell’ONU per favorire la diffusione dei temi legati alla disabilità per sensibilizzare l’opinione pubblica ai concetti di dignità, diritti e benessere delle persone disabili accrescendo la consapevolezza dei benefici che possono derivare dall’integrazione in ogni aspetto della vita sociale.
In tal senso, il Direttore Generale per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale, Anna Maria Buzzi ha promosso un incontro per presentare le esperienze più significative condotte sul territorio nazionale per rendere più fruibili i luoghi d’arte statali, ogni giorno dell’anno, ribadendo l’impegno continuativo per permettere alle persone con disabilità di godere pienamente delle opportunità offerte dal patrimonio culturale italiano.
Per l’occasione è stato presentato uno spot promozionale sul tema della cultura accessibile, realizzato in collaborazione con INAIL- Superabile, con il Comitato Italiano Paralimpico e con la FITARCO (Federazione Italiana di Tiro con l’Arco)
Testimonial d’eccezione sono l’atleta Oscar De Pellegrin, Portabandiera della Nazionale alle Paralimpiadi di Londra 2012 , vincitore della medaglia d’oro nel tiro con l’arco, e l’attore e conduttore radiotelevisivo Marco Baldini.


Questi alcuni dei progetti per il superamento delle barriere architettoniche in luoghi del patrimonio culturale di grande rilevanza, direttamente finanziati dalla DGVAL che vi ha investito dal 2009 ad oggi 1milione e 100mila euro:

- nel Complesso Monumentale delle Cappelle Medicee di Firenze, si sta realizzando, in collaborazione con il Polo Museale Fiorentino,un ascensore vetrato che sarà pronto in primavera e che consentirà ai pubblici con disabilità motorie l’accesso alla Sagrestia Nova, capolavoro di Michelangelo.
- Nell’Area archeologica del Palatino a Roma è in corso di realizzazione la rampa di accesso, ingresso alla magnifiche residenze romane di età imperiale, da Augusto al tardo antico, fino ad ora costituito da una serie di scalinate ripide di difficile percorrenza. Anche questa opera, finanziata dalla DGVAL, e realizzata dalla Soprintendenza Speciale per i Beni archeologici di Roma, sarà pronta in pochi mesi, insieme all’ascensore vetrato che, superando un dislivello di m. 6.50 consentirà ai pubblici con esigenze specifiche di visitare facilmente la magnifica piazza del Foro Romano finora di difficile accessibilità.
- Nell’Area archeologica di Tarquinia (sito UNESCO) la DGVAL ha avviato un finanziamento destinato alla Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Etruria Meridionale per la realizzazione di un progetto davvero ambizioso: un percorso accessibile per consentire a tutti di entrare e visitare, attraverso una serie di rampe appositamente predisposte, una tomba a dromos della celebre necropoli etrusca.
Relativamente all’accessibilità culturale sono inoltre stati realizzati importanti progetti presso la Galleria Nazionale di Arte Moderna di Roma, tra cui il progetto “La memoria del bello” destinati al recupero di pazienti con malattia di Althzeimer tramite attività appositamente predisposte presso il museo e il progetto presso il museo Andersen sulla vita e le opere di H. Ch. Andersen e di Olivia Cushing. Al piano terra della casa atelier presso i locali della “Galleria” è sistemata una postazione specifica per non vedenti con didascalie in braille e cuffie con registrazione sonora, che raccontano il progetto; la postazione si trova accanto ad una scultura- ritratto, disponibile per l’esperienza tattile (raffigurante Andreas Andersen fratello di Hendrik e artista egli stesso).
Relativamente all’accessibilità digitale, è stato ultimato in questi giorni e sarà in rete all’inizio del prossimo anno, il progetto “A.D. ARTE”, un sistema informativo per la qualità della fruizione del patrimonio culturale, che, attraverso il sito web istituzionale, consentirà ai pubblici con esigenze specifiche di trarre informazioni, da una qualsiasi postazione informatica, sulle reali condizioni di accessibilità dei siti statali aperti al pubblico, consentendo agli utenti una adeguata profilazione delle proprie esigenze.
Per quanto riguarda altri progetti di educazione al patrimonio, connessi al tema dell’accessibilità, va menzionato il progetto “Conversazioni d’arte”, a cura del SED - Centro per i servizi educativi del museo e del territorio. Si tratta di un ciclo di conversazioni radiofoniche in onda sulla radio web dell’Unione Italiana dei ciechi e degli Ipovedenti dedicato ai temi dell’arte e della cultura , che nell’edizione della scorso anno ha determinato al MIBAC- DGVAL l’assegnazione del “Premio Braille”.
Non si possono infine non ricordare anche le attività promosse dagli istituti territoriali del MiBAC e tra queste: il percorso per non udenti promosso dal Museo Nazionale Romano- Palazzo Massimo; le attività della Galleria Borghese per pubblici con disabilità visive, le visite guidate tattili presso il Museo archeologico nazionale di Firenze, l’atelier di arteterapia presso la Reggia di Caserta, la visita multisensoriale presso il giardino inglese della Reggia di Caserta, i percorsi fruibili al Palazzo Reale di Napoli, le visite guidate per non vedenti e facilitate all’area archeologica di Ercolano.

 

GIORNATA INTERNAZIONALE DEI DIRITTI DELLE PERSONE CON DISABILITÀ
- Elenco degli appuntamenti organizzati dal MiBAC

SPOT lungo
- Download SPOT in formato MP4
(peso 50,7 MB - durata 3 minuti)
- Download SPOT in formato FLV (peso 8,9 MB - durata 3 minuti)

SPOT breve
- Download SPOT in formato MP4 (peso 16,1 MB - durata 1 minuti)
- Download SPOT in formato FLV
(peso 2,9 MB - durata 1 minuti)




Documentazione:

Comunicato Stampa
(documento in formato doc,peso83Kb)





Monitoraggio Radio-TV:

04/12/2012 RAI 3 COSE DELL'ALTRO GEO - 16.00 - Durata: 00.13.16_screenshot
Conduttore: OSSINI MASSIMILIANO - Servizio di: CANNIZZARO PETRO
Giornata internazionale diritti persone con disabilità. Le iniziative del Ministero Beni Culturali. Spot sul tema girato da attore Marco Baldini e atleta paralimpico Oscar De Pellegrin. Ospiti Anna Maria Buzzi (dir. gen. Valorizzazione Patrimonio Culturale Ministero Beni Culturali); Fiamma Satta (giornalista).


Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo - Via del Collegio Romano, 27 00186 Roma
Numero Verde: 800 99 11 99    URP: (+39) 066723.5338 .5339 .5340 .5283    Centralino MiBACT: (+39) 06.6723.1     scrivi al MiBAC

Valida questa pagina con gli strumenti del W3C © 2017 Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo - Ultimo aggiornamento 24-11-2015 13:26:26 | Rif: 113343


Id Asset: 113343 Generata il: Sun Aug 27 23:50:32 CEST 2017 Tempo di esecuzione: 60 Categoria: Comunicati (665)