Particolare stilizzato della cupola del Pantheon, Roma

E’ IN RETE MARMI SOMMERSI
Un portale scientifico, in lingua italiana e inglese

_
_
_
_
Stampa
E’ da poco pubblicato il sito internet www.marmisommersi.com, finanziato dal MiBACT nell'ambito del progetto dell'ISCR Restaurare sott'acqua.
Marmi Sommersi è un portale scientifico, in lingua italiana e inglese, rivolto anche al grande pubblico, dedicato allo studio di manufatti archeologici di pietra di provenienza subacquea e al particolare tipo di degrado biologico, la bioerosione, a cui questi manufatti sono sottoposti nel corso della permanenza sul fondo dei mari, degli oceani dei laghi e dei fiumi.

Le ricerche condotte fino ad oggi dall’ISCR - in particolare dal Nucleo per gli Interventi di Archeologia Subacquea diretto dall’archeologa Barbara Davidde e dalla Sezione di Biologia Marina diretta dalla biologa Sandra Ricci - hanno interessato i manufatti conservati nel Museo Archeologico dei Campi Flegrei a Baia (Napoli), quelli provenienti dalla Grotta Azzurra di Capri  e quelli conservati in situ nell’Area Marina protetta - Parco Sommerso di Baia e a largo di San Pietro in Bevagna (Taranto).

Le analisi di laboratorio hanno permesso di studiare le cause della bioerosione sia a livello epilitico che endolitico, e di individuare i microrganismi e gli organismi animali e vegetali responsabili di questo fenomeno.
Il navigatore web di Marmi Sommersi potrà approfondire per ciascun reperto il luogo e la storia del suo rinvenimento, il suo stato di conservazione e le tipologie di organismi che lo hanno colonizzato nel corso dei secoli e, in alcuni casi, potrà conoscere anche i particolari degli interventi conservativi a cui essi sono stati sottoposti.

Marmi Sommersi è un progetto di ricerca ancora in corso e la banca dati dei reperti prevede un aggiornamento costante, con l’inserimento periodico di nuovi manufatti provenienti dal mondo sommerso.

Approfondimenti su: www.iscr.beniculturali.it


Redattore: ANNA MILANESCHI





Articoli correlati

On-line le linee guida SASMAP per la salvaguardia dei siti archeologici subacquei
Sono ora disponibili on-line le due linee guida realizzate nell’ambito del progetto europeo SASMAP Tools and Techniques to Survey, Assess, Stabilise, Monitor and Preserve Underwater Archaeological ...



Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo - Via del Collegio Romano, 27 00186 Roma
Numero Verde: 800 99 11 99    URP: (+39) 066723.5338 .5339 .5340 .5283    Centralino MiBACT: (+39) 06.6723.1     scrivi al MiBAC

Valida questa pagina con gli strumenti del W3C © 2017 Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo - Ultimo aggiornamento 02-05-2016 16:20:07 | Rif: 161461


Id Asset: 161461 Generata il: Sun Sep 24 13:54:04 CEST 2017 Tempo di esecuzione: 54 Categoria: Comunicati (665)