Particolare stilizzato della cupola del Pantheon, Roma

Rientrate a Lucca le opere di Fra Bartolomeo

La sala
La sala
Stampa
Dopo la mostra al Museum Bojimans di Rotterdam (15 ottobre 2016 - 15 gennaio 2017), le opere di Fra Bartolomeo, la Madonna della Misericordia e il Padre Eterno, sono rientrate a Lucca al Museo nazionale di Villa Guinigi. L’esposizione, dal titolo “The Divine Renaissance”, ha voluto celebrare i 500 anni dalla morte di Fra Bartolomeo, avvenuta nel 1517, raccogliendo oltre 150 opere tra dipinti e disegni del pittore toscano provenienti da diversi musei, dal Louvre, dall’Art Institute of Chicago, dai Musei fiorentini e dai Musei nazionali di Lucca. L’opera la Madonna del Santuario, custodita fino ad oggi a Villa Guinigi, sarà ricollocata invece nella sua sede originaria nella Cappella del Santuario. In sostituzione di quest’ultimo dipinto, nel percorso espositivo del Museo è stata inserita l’opera del pittore ed incisore fiammingo Maarten van Heemskerck (1498-1574), Trittico con Madonna con Bambino tra i Santi Girolamo e Antonio Abate, restaurata nel 2008 da Eleonora Rossi nel laboratorio di restauro di Villa Guinigi.


Museo nazionale di Villa Guinigi
Via della Quarquonia, Lucca, 0583.496033
www.polomusealetoscana.beniculturali.it
www.luccamuseinazionali.it
Facebook Musei Nazionali Lucca, Twitter  @MuseiLucca.  



Redattore: ELISA MARCHI








Immagini(cliccare per ingrandire)
La sala 2
La sala 2

Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo - Via del Collegio Romano, 27 00186 Roma
Numero Verde: 800 99 11 99    URP: (+39) 066723.5338 .5339 .5340 .5283    Centralino MiBACT: (+39) 06.6723.1     scrivi al MiBAC

Valida questa pagina con gli strumenti del W3C © 2017 Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo - Ultimo aggiornamento 27-01-2017 12:32:20 | Rif: 169774


Id Asset: 169774 Generata il: Mon Aug 28 16:04:04 CEST 2017 Tempo di esecuzione: 38 Categoria: Comunicati (665)