Particolare stilizzato della cupola del Pantheon, Roma

LEGGE DI BILANCIO, TAX CREDIT PER LE LIBRERIE – LA SCHEDA

Stampa
Dal 2018 le librerie potranno godere di un credito d’imposta per un importo non superiore a 20.000 euro, limitato a 10.000 euro le librerie così dette “non indipendenti”. Il credito è riconosciuto nel limite massimo di 4 milioni di euro per l’anno 2018 e di 5 milioni di euro annui a decorrere dall’anno 2019 ed è parametrato agli importi pagati dagli esercenti quali IMU, TASI e TARI con riferimento ai locali dove si svolge l’attività dì vendita di libri al dettaglio, nonché alle eventuali spese di locazione.
 
Ulteriori specificazioni saranno dettate dal provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate, che dovrà anche fissare le modalità e i termini per l’utilizzo in compensazione del credito di imposta.
 
“Il credito d’imposta per le librerie – ha dichiarato il Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini  -  è un grandissimo risultato, un aiuto concreto per sostenere questi autentici centri di aggregazione culturale e evitarne la chiusura”.
 
 
Roma, 27 novembre 2017
 
Ufficio Stampa MiBACT
 


Redattore: CLAUDIO MAURIZI






Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo - Via del Collegio Romano, 27 00186 Roma
Numero Verde: 800 99 11 99    URP: (+39) 066723.5338 .5339 .5340 .5283    Centralino MiBACT: (+39) 06.6723.1     scrivi al MiBAC

Valida questa pagina con gli strumenti del W3C © 2017 Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo - Ultimo aggiornamento 27-11-2017 19:46:36 | Rif: 180213


Id Asset: 180213 Generata il: Tue Nov 28 03:01:13 CET 2017 Tempo di esecuzione: 29 Categoria: Comunicati (665)