Particolare stilizzato della cupola del Pantheon, Roma

AL VIA JACK CONTEMPORARY ARTS TV. La prima, innovativa web Tv internazionale nata dalla partnership tra MAXXI e ENGINEERING

.
.
Stampa
Prende il via oggi JACK, la prima web television internazionale dedicata alle arti contemporanee e ai suoi protagonisti, ideata e promossa dal MAXXI e realizzata grazie alla partnership tecnologica con Engineering.
 
JACK Contemporary Arts Tv (www.jackarts.tv) supera i confini fisici e geografici di un museo e mette in relazione tanti ed eccellenti centri internazionali di sperimentazione e produzione culturale. 
Con contenuti esclusivi, un programma sempre aggiornato di dirette streaming, spazio ai commenti degli utenti, a contributi di art blogger e una sezione dedicata a video in lingua dei segni, JACK vuole emozionare, provocare i pensieri, raccontare la realtà con occhi nuovi e, soprattutto, avvicinare il grande pubblico all’arte contemporanea. A partire proprio dal nome, JACK, comune e familiare, che rimanda a un collegamento elettrico, una carta da gioco, un frutto, un nome che appartiene all’immaginario di tutti*. 
 
Da Roma ad Amsterdam, da Istanbul a Lisbona, JACK unisce tante e diverse esperienze e punti di vista per raccontare la forza universale dell’arte a chiunque sia pronto a farsi trasportare dalla potenza della creatività e a lasciarsi ispirare. 
 
Nel giorno del suo debutto, JACK già coinvolge 14 istituzioni nazionali e internazionali:
Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci (Prato), EMST National Museum of Contemporary Art (Athens), FOAM Fotografiemuseum (Amsterdam), Fondazione Romaeuropa, Istanbul Museum of Modern Art, Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea (Roma), La Triennale di Milano, MADRE Museo d’Arte Contemporanea Donnaregina (Napoli), MAK – Austrian Museum of Applied Arts / Contemporary Art (Vienna), Museion (Bolzano), Museum of Architecture (Wroclaw), Museo di Fotografia Contemporanea (Cinisello Balsamo – Milano), Trienal de Arquitectura de Lisboa.
 
Il progetto nasce grazie alla partnership triennale tra MAXXI e Engineering, azienda leader nel software e nei servizi IT. Obiettivo della collaborazione è quello di realizzare e supportare tecnologicamente i progetti del museo, garantirne la diffusione, sostenere la creatività contemporanea in tutte le sue forme - arte, architettura, danza e fotografia - con il massimo coinvolgimento del pubblico. 
 
Sperimentare, progettare e innovare sono le parole chiave di questa partnership di cui fanno parte, oltre a JACK, anche VIRTUAL MAXXI e altri due progetti da realizzare nel prossimo futuro.  
L’azienda ha affiancato il museo per realizzare VIRTUAL MAXXI, una mostra in realtà virtuale  che consente di esplorare alcuni dei più bei modelli della Collezione di Architettura al momento non esposti, come quelli di Campo Baeza, Sacripanti e Rossi.
 
Grazie all’installazione di tre visori nella Galleria 4 che ospita la collezione, il pubblico può osservare le opere da ogni angolatura, approfondire i dettagli, mentre una voce narrante lo accompagna nel percorso: una prosecuzione virtuale e immersiva dell’esposizione reale della collezione, aperta gratuitamente a tutti.

Roma, 25 gennaio 2017
fonte dati:
MAXXI +39 06 324861  press@fondazionemaxxi.it


Redattore: RENZO DE SIMONE






Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo - Via del Collegio Romano, 27 00186 Roma
Numero Verde: 800 99 11 99    URP: (+39) 066723.5338 .5339 .5340 .5283    Centralino MiBACT: (+39) 06.6723.1     scrivi al MiBAC

Valida questa pagina con gli strumenti del W3C © 2017 Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo - Ultimo aggiornamento 26-01-2017 09:20:23 | Rif: 169734


Id Asset: 169734 Generata il: Tue Aug 22 22:51:14 CEST 2017 Tempo di esecuzione: 40 Categoria: Comunicati (665)