Particolare stilizzato della cupola del Pantheon, Roma

PREMIO SCRIVIAMOCI 2017
Ogni scuola potrà partecipare con un massimo di cinque racconti, inviati dall’insegnante di riferimento all’indirizzo email scriviamoci@fondazionebellonci.it, entro e non oltre il 31 marzo 2017.

.
.
Stampa
Mercoledì 8 febbraio si è svolta a Roma, presso la sede del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, la conferenza stampa di presentazione della terza edizione del Premio Scriviamoci, alla presenza del Ministro Dario Franceschini, del Presidente del Centro per il libro e la lettura Romano Montroni, del Presidente della Fondazione Maria e Goffredo Bellonci Giovanni Solimine e della scrittrice Cristina Chiperi. 

Il Premio, promosso dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, dal Centro per il libro e la lettura, dalla Fondazione Maria e Goffredo Bellonci e da Toyota Motor Italia, in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, è rivolto agli studenti delle scuole superiori di tutta Italia e di quelle italiane all’estero.

« Noi affermiamo che la magnificenza del mondo si è arricchita di una bellezza nuova: la bellezza della velocità». A più di un secolo dall’esaltazione del dinamismo proposto dai futuristi, la tecnologia ha rivoluzionato il modo di muoversi, influenzando il nostro quotidiano ma anche esponendo il pianeta a nuovi rischi. Sembrano esserne consapevoli soprattutto le giovani generazioni: alcune ricerche evidenziano che i nati fra il 1980 e il 2000 orienteranno le proprie scelte in fatto di consumi, di alimentazione e di stili di vita sulla base di una sensibilità sempre più sviluppata verso i temi della salvaguardia ambientale. «I Millennials – ha scritto Il Sole 24 Ore del 1 luglio 2016 – sceglieranno in base alla sostenibilità”.

A partire da questa riflessione, gli studenti dovranno elaborare un testo narrativo in lingua italiana che abbia come motivo conduttore il rapporto tra uomo, macchina e ambiente.

Ogni concorrente potrà partecipare con un solo racconto che dovrà avere una lunghezza compresa tra 5400 e 9000 battute, spazi inclusi. Ogni scuola potrà partecipare con un massimo di cinque racconti, inviati dall’insegnante di riferimento all’indirizzo email scriviamoci@fondazionebellonci.it, entro e non oltre il 31 marzo 2017.

Approfondimenti su: http://www.cepell.it/it/scriviamoci/


Redattore: RENZO DE SIMONE




Documentazione:

Regolamento Regolamento
(documento in formato pdf, peso 587 Kb, data ultimo aggiornamento: 10 febbraio 2017 )





Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo - Via del Collegio Romano, 27 00186 Roma
Numero Verde: 800 99 11 99    URP: (+39) 066723.5338 .5339 .5340 .5283    Centralino MiBACT: (+39) 06.6723.1     scrivi al MiBAC

Valida questa pagina con gli strumenti del W3C © 2017 Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo - Ultimo aggiornamento 10-02-2017 16:16:22 | Rif: 170118


Id Asset: 170118 Generata il: Sat Sep 09 13:04:35 CEST 2017 Tempo di esecuzione: 44 Categoria: Comunicati (665)