Particolare stilizzato della cupola del Pantheon, Roma

MAXXI 2PER100:CONCORSO INTERNAZIONALE

Data di scadenza presentazione domanda: 07-02-2009
Pubblicazione: 13-01-2009
Data di espletamento e conclusione: 09-02-2009

due opere d’arte per il MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo, Roma

554 domande di partecipazione in 120 giorni. Si è dunque chiusa con successo il 7 febbraio 2009 la prima fase del concorso internazionale MAXXI 2per100, rivolto agli artisti di tutto il mondo, per la realizzazione di due opere d’arte destinate al MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo, realizzato su progetto di Zaha Hadid in via Guido Reni a Roma, che sarà inaugurato a fine 2009.

Delle due, quella che più ha suscitato la creatività degli artisti è l’opera per l’area esterna; sono infatti arrivate ben 264 proposte, mentre gli artisti che hanno preferito cimentarsi nell’ideazione di un’opera per l’atrio interno sono 149. Molte anche le domande relative ad entrambe le aree: 141 in totale.
 
Il concorso indetto per il MAXXI di Roma ha avuto risonanza mondiale, confermando, a un anno dalla sua inaugurazione ufficiale, il ruolo di primo piano che il nuovo museo si prefigge nel panorama non solo italiano ma anche internazionale. Delle 554 domande pervenute, 370 sono di cittadini italiani mentre 184, quasi la metà esatta, appartiene ad artisti stranieri provenienti da tutti i 5 continenti e da 47 paesi diversi: Argentina, Armenia, Australia, Belgio, Bielorussia, Brasile, Canada, Cile, Cina, Colombia, Corea, Croazia, Cuba, Danimarca, Egitto, Emirati arabi, Estonia, Filippine, Finlandia, Francia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, Grecia, Indonesia, Iran, Irlanda, Israele, Libano, Lituania, Messico, Olanda, Perù, Polonia, Repubblica Ceca, Romania, Russia, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Ucraina, Ungheria, Uruguay, USA.

Le domande verranno esaminate da una Commissione che si riunirà ai primi di marzo e sarà formata da 7 giurati: Francesco Prosperetti, Direttore generale PARC; un rappresentante del Provveditorato interregionale per le OO.PP. per il Lazio, l’Abruzzo e la Sardegna; Maria Vittoria Marini Clarelli, Soprintendente alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, Roma; l’architetto progettista Zaha Hadid, gli artisti Alfredo Jaar e Giuseppe Penone, il critico d’arte Mario Codognato.
In questa occasione la Commissione giudicatrice selezionerà un massimo di dodici artisti/gruppi che verranno invitati a presentare un bozzetto dell’opera; nella seconda fase, la Commissione individuerà i vincitori cui sarà commissionata la realizzazione delle due opere in concorso.

Il MAXXI, primo museo dello Stato dedicato alla contemporaneità, prevede per la realizzazione delle due opere d’arte un importo complessivo di 1.130.000,00 euro, da suddividersi in 430.000,00 euro per l’opera all’interno e 700.000,00 euro per l’opera esterna.
Il concorso fa riferimento alla legge 717 del 1949, nota come “la legge del 2%”, secondo la quale le Amministrazioni dello Stato e tutti gli Enti pubblici che provvedono alla costruzione di edifici pubblici devono destinare alla produzione di opere d’arte una quota non inferiore al 2% della spesa totale prevista nel progetto.

 

Per ulteriori informazioni:
Ufficio stampa
Alessandra Santerini, tel. 335.6853767, alessandra.santerini@alice.it
Chiara Costa, tel. 331.7001172, chiaracosta@alice.it

Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo - Via del Collegio Romano, 27 00186 Roma
Numero Verde: 800 99 11 99    URP: (+39) 066723.5338 .5339 .5340 .5283    Centralino MiBACT: (+39) 06.6723.1     scrivi al MiBAC

Valida questa pagina con gli strumenti del W3C © 2017 Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo - Ultimo aggiornamento 11-03-2009 13:44:10 | Rif: 5558


Id Asset: 5558 Generata il: Mon Aug 21 19:43:10 CEST 2017 Tempo di esecuzione: 31 Categoria: 2009 (358)